Descrizione

Il corso è finalizzato alla formazione di una figura professionale che è in grado di utilizzare le tecnologie sviluppate nel settore dell’aereospaziale (droni) il cui impiego nel settore archeologico ha l’obiettivo di realizzare un maggiore controllo e valorizzazione dei beni archeologici. Le competenze acquisite al termine del percorso formativo permetteranno di trovare occupazione come lavoratore autonomo o dipendente presso aziende di diversi settori (cooperative di servizio, società turistiche e pubblicitarie, ecc.), che si occupano di gestione e valorizzazione del patrimonio archeologico e dello sviluppo turistico-culturale.

Obiettivi

Conoscere le principali normative per l’utilizzo dei droni;
conoscere le normative e le tecniche per poter utilizzare i droni in sicurezza;
acquisire conoscenze tecniche per l’uso dei droni nel settore archeologico;
incrementare l’utilizzo dei principali strumenti informatici;
incrementare le competenze comunicative in lingua inglese.

Destinatari

12 di cui 6 donne, giovani DIPLOMATI fino ai 35 anni nella condizione di NEET, inattivi, inoccupati, disoccupati, con particolare riferimento ai disoccupati di lunga durata.

Durata

300 ore

Note

Il corso verrà avviato raggiungimento del numero minimo di partecipanti. La raccolta delle iscrizioni è aperta fino all’esaurimento dei posti nel rispetto dell’apertura e della chiusura della selezione secondo le procedure della RAS.

Per ogni informazione si invitano gli interessati a contattare il numero 070 85 84 363.

Scheda Corso
Modulo Iscrizione
Regolamento
Informativa e consenso Privacy
Avviso

Corsi correalti

Vedi tutti i corsi