Descrizione

Il Primo Soccorso è caratterizzato da interventi compiuti da personale non sanitario, in attesa di un intervento specializzato.

Si tratta di:

Aiuto prestato a vittime di incidenti e/o malori dai presenti in attesa dell’intervento del 118 o di altro personale specializzato (115,112 ecc)

Nel caso di aziende: Tale compito è di pertinenza del RESPONSABILE AZIENDALE DEL PRIMO SOCCORSO, identificato dal Direttivo come persona capace.

Il CORSO SI ESTRINSECA IN MODULI DI INFORMAZIONE, NELLA FATTISPECIE:

 1. ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO GENERALITA’: caratteristiche delle mansioni

 2. AUTOPROTEZIONE DEL SOCCORRITORE: presidi e dispositivi per l’autoprotezione

 3. ANATOMIA E FISIOLOGIA DELL’APPARATO CARDIOVASCOLARE E RESPIRATORIO: brevi ricordi anatomici e fisiologici in quanto una buona conoscenza comporta un migliore intervento

4. RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE O BLS: tecniche e sequenze del massaggio cardiaco esterno

5. MANOVRA DI HEIMLICH: tecnica di liberazione delle vie respiratorie ostruite da corpo estraneo

6. DISTURBI DELLA COSCIENZA – SHOCK Ecc: diversificazione delle alterazioni della coscienza e delle modalità di intervento

7. TRAUMATOLOGIA: identificazione dei vari tipi di traumi, tipologia di lesioni e tecniche di intervento

8. LESIONI DA CALORE- ELETTRICITA’-SOSTANZE CHIMICHE: identificazione di eventuali e possibili lesioni dovute a corrente elettrica e/o sostanze chimiche, tipologia di lesioni e tecniche di intervento.

Destinatari

Il corso è rivolto ad Addetti al Primo Soccorso di Aziende del Gruppo A:
I) Aziende o unità produttive industriali (Seveso II – Centrali Termoelettriche – Nucleare – Estrattive e minerarie – Sotterraneo – Esplosivi, polveri e munizioni)
II) Aziende o unità produttive industriali appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a 4
III) Aziende o unità produttive del comparto agricoltura con più di 5 lavoratori.

Obiettivo

L’obbiettivo del corso per Addetti al Primo Soccorso per Aziende Gruppo A è quello di adempiere agli obblighi formativi previsti dal D. Lgs. 81/08 e creare competenze trasferendo conoscenze e abilità per attuare procedure di Primo Soccorso in Azienda.

Al termine del corso i partecipanti dovranno essere in grado di:

  • riconoscere le situazioni di emergenza e di urgenza e il tipo di intervento che si dovrà effettuare: sanitario o non sanitario

NEL CASO SPECIFICO DEL CORSO DI PRIMO SOCCORSO ATTENZIONE ALLE SITUAZIONI DI TIPO SANITARIO

  • identificare il numero di infortunati e valutare la gravità del caso
  • allertare il sistema di Emergenza Sanitaria Territoriale 118 se necessario
  • fornire un adeguato Primo Soccorso in attesa dei soccorsi specializzati

L’ADDETTO AZIENDALE al PRIMO SOCCORSO, NELLO SPECIFICO, DEVE INOLTRE CONOSCERE:

  • Topografia dell’azienda
  • Localizzazione di impianti e utenze
  • Prodotti utilizzati
  • Procedure di intervento
  • Localizzazione e contenuto dei presidi di primo soccorso e dei dispositivi di protezione individuale

Controllo periodico del materiale: scadenza farmaci e presidi, corretto quantitativo ecc.

Programma

− allertare il sistema di soccorso:
− riconoscere un’emergenza sanitaria:
− attuare gli interventi di Primo Soccorso:
− conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

− acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro (cenni di anatomia dello scheletro, lussazioni, fratture e complicanze; traumi e lesioni cranio-encefalici e della colonna vertebrale; traumi e lesioni toraco-addominali)
− acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro (lesioni da freddo e da calore; lesioni da corrente elettrica; lesioni da agenti chimici; intossicazioni; ferite lacero contuse; emorragie esterne)
– Il Coronavirus SARS-CoV-2: caratteristiche, rischi per la salute
– Come intervenire in caso di infortunio o malore limitando il rischio di contagio da COVID 19
– DPI e attrezzature di cui deve disporre la squadra di primo soccorso per limitare il contagio da COVID-19
– Indicazioni specifiche per le attività di rianimazione cardiovascolare BLS-D durante la pandemia da Coronavirus SARS-CoV-2

− acquisire capacità di intervento pratico (principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; principali tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; principali tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; principali tecniche di tamponamento emorragico; principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)

− approfondimenti sull’acquisizione delle capacità di intervento pratico (tecniche di Primo Soccorso delle sindromi cerebrali acute; tecniche di Primo Soccorso nella sindrome respiratoria acuta; tecniche di rianimazione cardiopolmonare; tecniche di tamponamento emorragico; tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di Primo Soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici)
− approfondimenti sugli interventi di Primo Soccorso:
a) accertamento delle condizioni psico-fisiche del lavoratore infortunato (funzioni vitali, stato di coscienza)
b) sostenimento delle funzioni vitali (manovre per la pervietà delle prime vie aeree; respirazione artificiale; massaggio cardiaco esterno; posizioni di sicurezza; emorragie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico)
c) tecniche di autoprotezione del Personale Addetto al Soccorso.

Costo

240 € incluso +iva.

Durata

16 ore.

Corsi correalti

Vedi tutti i corsi